La Valle d'Itria e i suoi sapori

Un piccolo angolo di terra pugliese dove i borghi sono ricchi di sapori e di profumi che li hanno resi presidi dello Slow Food, simbolo di eccellenza nostrana riconosciuta a livello internazionale.

LOCOROTONDO
Uno tra i Borghi più belli d’Italia e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano. Arroccata su un altopiano nel cuore della valle d’Itria, Locorotondo si presenta come un borgo circolare di casette bianche da cui svettano i campanili delle tante chiese del piccolo centro storico.

CEGLIE MESSAPICA

Vero e proprio centro storico e gastronomico della regione. Il centro storico che si erge su di una collina, è di stampo puramente medievale con il Castello Ducale, la Chiesa Collegiata e la Chiesa barocca di San Domenico della scuola del Bernini.

MARTINA FRANCA

Piccola bomboniera del periodo Barocco con le chiese, la Basilica di San Martino e la Chiesa del Carmine, e i suoi magnifici palazzi, il seicentesco Palazzo Ducale e Palazzo Martucci. Famosa anche per la cultura della produzione di insaccati che risale ad antiche tradizioni. Il più noto è il Capocollo di Martina, presidio Slow Food, una delle migliori prelibatezze norcine della zona.

CISTERNINO

Denominato uno dei Borghi più Belli d’Italia, con il suo ingresso delimitato dalla Torre di Porta Grande sulla cui sommità svetta la statua di San Nicola, e nel centro storico le dimore storiche del Palazzo del Governatore del 500’, tipico esempio del barocco in Puglia, il cinquecentesco Palazzo Vescovile e la Torre del Vento.
E' altresì famosa per le carni alla brace e la gastronomia di altri tempi.

Itinerari